Tobia Ravà

2016

PITTI IMMAGINE UOMO 2016

PITTI IMMAGINE UOMO 2016

Le opere di Tobia Ravà alla Fortezza celebrano i numeri e il tema di questa edizione di Pitti Immagine Uomo

La logica letterale e matematica dell’artista interpreta il valore simbolico ed estetico dell’universo dei numeri.

articolo sul sito www.pittimmagine.com

I numeri non sono solo un indice di quantità ma elementi carichi di valore simbolico e di segno estetico. Da questa riflessione prende spunto Pitti Lucky Numbers, tema-guida dei saloni estivi di Pitti Immagine.

I numeri fanno parte della nostra vita in ogni sua sfaccettatura, ci circondano sia palesemente sia intimamente.
E proprio a questo si è ispirato il set-design dell’intera Fortezza da Basso che sarà scenograficamente popolata da numeri.

A ogni stagione affidiamo a uno o più artisti l’interpretazione del tema-guida, esponendo le loro opere all’interno della Sala Stampa alla Fortezza.
A giugno sarà l’artista Tobia Ravà a creare un dialogo suggestivo con Pitti Lucky Numbers attraverso i suoi lavori, realizzati con tun uso simbolico di lettere e numeri. Un approccio quasi scientifico all’testouniverso dei numeri, dove il mistico e il misterico diventano una ricerca platonica della saggezza e della ragione umana.

Dopo aver sperimentato molti percorsi creativi inerenti al rapporto tra arte e scienza, dal 1998 l’artista ha avviato infatti una ricerca rivolta alle correnti mistiche dell’ebraismo, proponendo un nuovo approccio simbolico attraverso le infinite possibilità combinatorie dei numeri.

La logica letterale e matematica, che sottende le opere di Ravà, è intesa come codice genetico e raccoglie elementi sia filosofici sia linguistici che vanno a costituire una sorta di magma pittorico, fatto di lettere e numeri che si cristallizzano sulla superficie “grandangolata” di vedute di canali e boschi.

Squarci nelle tenebre – Mirano

Squarci nelle tenebre

A cura di Maria Luisa Trevisan

Inaugurazione domenica 29 maggio alle ore 17

Mirano, PaRDeS, dal 29 maggio al 17 luglio 2016
e a Venezia presso Art Factory dal 7 giugno al 16 luglio 2016

13_squarci_nelle_tenebre_400

Nei vari spazi espositivi saranno esposte opere di: Rudy Barborini, Ariela Böhm, Fabio Bolinelli, Stefano Bonato, Alessandro Cadamuro, Alessandro Cardinale, Franco Cimitan, Anna Colitti, Franco Corrocher, Saul Costa, David Dalla Venezia, Paolo della Corte, Alberto Di Fabio, Enas Elkorashy, Nicola Evangelisti, Roberto Fontanella, Luigi Gattinara, Giovanni Giupponi, Cristina Gori, Nicholas Herdon, Bobo Ivancich, Laure Keyrouz, Abdallah Khaled, Raimondo Lorenzetti, Federica Marangoni, Maruzza, Mia Battaglia, Anastasia Moro, Aldo Pallaro, Pain Azyme, Barbara Pelizzon, Günter Pusch, Tobia Ravà, Ana Maria Reque, Marco Rostellato, Katia Scotti, Annamaria Targher, Cesare Vignato, Luigi Viola, Massimo Zanta.

(altro…)

Seminario Università Cà Foscari – Venezia

Avviso di Seminario Università Cà Foscari – Venezia

Il giorno mercoledì 20 aprile 2016 presso la sede di San Basilio aula 0G l’artista Tobia Ravà terrà un seminario dal titolo: “Analisi della dinamica delle relazioni tra i soggetti del mercato dell’arte. L’esperienza di un artista”.
L’intervento è tenuto nel corso di aste e investimenti nel mercato dell’arte, corso di laurea magistrale in Economia e Gestione delle Arti e delle Attività Culturali

Seminario Tobia Ravà

per informazioni:

Prof.ssa Stefania Funari
Dipartimento di management
funari@unive.it

vedi Avviso di Seminario