Tobia Ravà

______________________________________________

Da’at, I numeri della creazione

Da’at, I numeri della creazione
personale di Tobia Ravà

Palazzo Ducale, Sabbioneta (MN)
17 aprile – 29 maggio 2016

A cura di Maria Luisa Trevisan e Mario Romanini
Inaugurazione: Teatro all’Antica, domenica 17 aprile, ore 11.00

Il Palazzo Ducale di Sabbioneta (Mantova) ospita,
dal 17 aprile al 29 maggio 2016, “Da’at, I numeri della creazione”, mostra personale di Tobia Ravà, a cura di Maria Luisa Trevisan e Mario Romanini.
Promossa dal Comune di Sabbioneta e da Viaggiare nell’Oglio Po, in collaborazione con PaRDeS, Laboratorio di Ricerca D’Arte Contemporanea, con il patrocinio della Provincia di Mantova, l’esposizione sarà inaugurata domenica 17 aprile, alle ore 11.00, presso il Teatro all’Antica di Sabbioneta.

La personale sarà visitabile fino al 29 maggio 2016,
da martedì a venerdì ore 9.30-13.00 e 14.30-
18.30, sabato e festivi 9.30-13.00 e 14.30-19.00, chiuso lunedì.
Catalogo Grafiche Turato Edizioni, Rubano (PD), 2016,
a cura di Maria Luisa Trevisan.

Locandina mostra Sabbioneta

Nell’ambito della mostra, in data 21 maggio 2016, presso il Teatro all’Antica di Sabbioneta, si terrà “L’inghiottitoio”, dramma corale di Davide Antonio Pio, con la partecipazione di Tobia Ravà.
Il protagonista dello spettacolo è Gionata Berni, personaggio ispirato al Giobbe biblico, eroe della pazienza, della fiducia e della conoscenza, della simbologia dei sogni.

Squarci nelle tenebre

Squarci nelle tenebre

A cura di Maria Luisa Trevisan

Inaugurazione domenica 29 maggio alle ore 17

Mirano, PaRDeS, dal 29 maggio al 17 luglio 2016
e a Venezia presso Art Factory dal 7 giugno al 16 luglio 2016

Nei vari spazi espositivi saranno esposte opere di: Rudy Barborini, Ariela Böhm, Fabio Bolinelli, Stefano Bonato, Alessandro Cadamuro, Alessandro Cardinale, Franco Cimitan, Anna Colitti, Franco Corrocher, Saul Costa, David Dalla Venezia, Paolo della Corte, Alberto Di Fabio, Enas Elkorashy, Nicola Evangelisti, Roberto Fontanella, Luigi Gattinara, Giovanni Giupponi, Cristina Gori, Nicholas Herdon, Bobo Ivancich, Laure Keyrouz, Abdallah Khaled, Raimondo Lorenzetti, Federica Marangoni, Maruzza, Mia Battaglia, Anastasia Moro, Aldo Pallaro, Pain Azyme, Barbara Pelizzon, Günter Pusch, Tobia Ravà, Ana Maria Reque, Marco Rostellato, Katia Scotti, Annamaria Targher, Cesare Vignato, Luigi Viola, Massimo Zanta.

Siamo tutti pedoni/pedine,

performance di Anastasia Moro con la partecipazione di Samuela Barbieri, performer, 5’

Dal 29 maggio al 17 luglio presso gli spazi PaRDeS-Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea, Mirano (VE), Via Miranese 42.

A Mirano visite su prenotazione da mercoledì a domenica dalle ore 16 alle 19
tel./fax 041/5728366 cell. 349 1240891; artepardes@gmail.com

La mostra continua dal 7 giugno al 16 luglio a presso l’Art Factory di Tobia Ravà Dorsoduro 2324 a Venezia.

Orari di apertura:
da mercoledì a venerdì 16.00-19.00.
Sabato 10-13 (in altri orari telefonare al 3457830244).

Squarci nelle tenebre

comunicato stampa_Squarci_nelle_tenebre

Locandina mostra Squarci nelle tenebre

Squarci nelle tenebre – Venezia

Squarci nelle tenebre – Venezia

a cura di Maria Luisa Trevisan

Venezia, Art Factory, 7 giugno al 16 luglio 2016

Inaugurazione martedì 7 giugno ore 18
presso l’Art Factory di Tobia Ravà Dorsoduro 2324 a Venezia.

Squarci nelle tenebre

Fabio Bolinelli, Anna Colitti, Paolo della Corte, David Dalla Venezia, Enas Elkorashy, Nicola Evangelisti, Roberto Fontanella, Luigi Gattinara, Giovanni Giupponi, Nicholas Herdon, Bobo Ivancich, Laure Keyrouz, Maruzza, Mia Battaglia, Anastasia Moro, Pain Azyme, Aldo Pallaro, Tobia Ravà, Ana Maria Reque, Annamaria Targher, Cesare Vignato

Seconda tranche della mostra “Squarci nelle Tenebre”
che a continua dal 7 giugno al 16 luglio all’Art Factory di Tobia Ravà Fondamenta dell’Arzere Dorsoduro 2324, Venezia.

Orari di apertura:
da mercoledì a venerdì 16.00-19.00.
Sabato 10-13 (in altri orari telefonare al 3457830244).

Comunicato stampa Squarci_nelle_tenebre_Venezia

Squarci_nelle_tenebre_Venezia_invito

Squarci nelle tenebre – Venezia

Squarci nelle tenebre – Venezia

a cura di Maria Luisa Trevisan

Venezia, Art Factory, 7 giugno al 16 luglio 2016

Inaugurazione martedì 7 giugno ore 18
presso l’Art Factory di Tobia Ravà Dorsoduro 2324 a Venezia.

14_squarci_nelle_tenebre_venezia_invito

Fabio Bolinelli, Anna Colitti, Paolo della Corte, David Dalla Venezia, Enas Elkorashy, Nicola Evangelisti, Roberto Fontanella, Luigi Gattinara, Giovanni Giupponi, Nicholas Herdon, Bobo Ivancich, Laure Keyrouz, Maruzza, Mia Battaglia, Anastasia Moro, Pain Azyme, Aldo Pallaro, Tobia Ravà, Ana Maria Reque, Annamaria Targher, Cesare Vignato

Seconda tranche della mostra “Squarci nelle Tenebre”
che a continua dal 7 giugno al 16 luglio all’Art Factory di Tobia Ravà Fondamenta dell’Arzere Dorsoduro 2324, Venezia.

Orari di apertura:
da mercoledì a venerdì 16.00-19.00.
Sabato 10-13 (in altri orari telefonare al 3457830244).

comunicato_stampa mostra Squarci nelle tenebre Venezia

mostra Squarci nelle tenebre Venezia invito

 

PITTI IMMAGINE UOMO 2016

PITTI IMMAGINE UOMO 2016

Le opere di Tobia Ravà alla Fortezza celebrano i numeri e il tema di questa edizione di Pitti Immagine Uomo

La logica letterale e matematica dell’artista interpreta il valore simbolico ed estetico dell’universo dei numeri.

articolo sul sito www.pittimmagine.com

I numeri non sono solo un indice di quantità ma elementi carichi di valore simbolico e di segno estetico. Da questa riflessione prende spunto Pitti Lucky Numbers, tema-guida dei saloni estivi di Pitti Immagine.

I numeri fanno parte della nostra vita in ogni sua sfaccettatura, ci circondano sia palesemente sia intimamente.
E proprio a questo si è ispirato il set-design dell’intera Fortezza da Basso che sarà scenograficamente popolata da numeri.

A ogni stagione affidiamo a uno o più artisti l’interpretazione del tema-guida, esponendo le loro opere all’interno della Sala Stampa alla Fortezza.
A giugno sarà l’artista Tobia Ravà a creare un dialogo suggestivo con Pitti Lucky Numbers attraverso i suoi lavori, realizzati con tun uso simbolico di lettere e numeri. Un approccio quasi scientifico all’testouniverso dei numeri, dove il mistico e il misterico diventano una ricerca platonica della saggezza e della ragione umana.

Dopo aver sperimentato molti percorsi creativi inerenti al rapporto tra arte e scienza, dal 1998 l’artista ha avviato infatti una ricerca rivolta alle correnti mistiche dell’ebraismo, proponendo un nuovo approccio simbolico attraverso le infinite possibilità combinatorie dei numeri.

La logica letterale e matematica, che sottende le opere di Ravà, è intesa come codice genetico e raccoglie elementi sia filosofici sia linguistici che vanno a costituire una sorta di magma pittorico, fatto di lettere e numeri che si cristallizzano sulla superficie “grandangolata” di vedute di canali e boschi.

Tutti i numeri della Creazione sublimazioni e bronzi di Tobia Ravà

Giovedì 3 marzo ore 18.00
Inaugurazione mostra

Tutti i numeri della Creazione

sublimazioni e bronzi di Tobia Ravà

Museo della Padova Ebraica
dal 3 marzo al 3 aprile 2016

museo della Padoba Ebraica

Dopo una breve pausa di riallestimento, il Museo della Padova Ebraica riapre al pubblico con una mostra di Tobia Ravà.

L’occasione è un nuovo dono dell’artista al museo della città che lo ha visto nascere. Dopo l’affascinante vela dedicata a “RaMCHal”, oggi il museo si arricchisce di un nuovo raso a sublimazione dedicato alla Specola.

Museo della Padova Ebraica –
The Jewish Heritage of Padua

Via delle Piazze 26, 35122 Padova

info: 049 661267

padovaebraica@coopculture.it

Triplani: volo su Venezia

Triplani: volo su Venezia

Inaugurazione mercoledì 16 marzo alle ore 18.00
presso Art Factory di Tobia Ravà
Dorsoduro 2324
(Fondamenta dell’Arzere), Venezia

La mostra è aperta fino al 25 aprile. Orari da mercoledì a domenica 15.30-19.00
(in altri orari telefonare al 328 4586636)

mostra a cura di Maria Luisa Trevisan

allestimenti Tobia Ravà

grafica Cesare Vignato

Organizzazione PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea in collaborazione con Antonella Crosera

Triplani Volo su Venezia

Comunicato stampa Triplani: Volo su Venezia

PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea, in Via Miranese 42, Mirano (VE)

Via Miranese 42,Mirano (VE), tel./fax 041-5728366; 3471635040;
artepardes@gmail.com;
cartec@alice.it

www.artepardes.org;

ArtePaRDeS anche su facebook.

Da’at, I numeri della creazione

Da’at, I numeri della creazione
personale di Tobia Ravà

Palazzo Ducale, Sabbioneta (MN)
17 aprile – 29 maggio 2016

A cura di Maria Luisa Trevisan e Mario Romanini
Inaugurazione: Teatro all’Antica, domenica 17 aprile, ore 11.00

Il Palazzo Ducale di Sabbioneta (Mantova) ospita,
dal 17 aprile al 29 maggio 2016, “Da’at, I numeri della creazione”, mostra personale di Tobia Ravà, a cura di Maria Luisa Trevisan e Mario Romanini.
Promossa dal Comune di Sabbioneta e da Viaggiare nell’Oglio Po, in collaborazione con PaRDeS, Laboratorio di Ricerca D’Arte Contemporanea, con il patrocinio della Provincia di Mantova, l’esposizione sarà inaugurata domenica 17 aprile, alle ore 11.00, presso il Teatro all’Antica di Sabbioneta.

La personale sarà visitabile fino al 29 maggio 2016,
da martedì a venerdì ore 9.30-13.00 e 14.30-
18.30, sabato e festivi 9.30-13.00 e 14.30-19.00, chiuso lunedì.
Catalogo Grafiche Turato Edizioni, Rubano (PD), 2016,
a cura di Maria Luisa Trevisan.

Locandina mostra Sabbioneta

Nell’ambito della mostra, in data 21 maggio 2016, presso il Teatro all’Antica di Sabbioneta, si terrà “L’inghiottitoio”, dramma corale di Davide Antonio Pio, con la partecipazione di Tobia Ravà.
Il protagonista dello spettacolo è Gionata Berni, personaggio ispirato al Giobbe biblico, eroe della pazienza, della fiducia e della conoscenza, della simbologia dei sogni.